Appuntamento positivo per Elitcar Lotus Milano a Monza nell’ambito del quarto round Lotus Cup Italia 2016; per la prima volta da inizio stagione, la compagine lombarda si è presentata al via non con una ma con ben tre Lotus Elise Cup PB-R: oltre al patron Enrico Riccardi infatti, hanno portato le loro Lotus sotto le insegne di Elitcar Lotus Milano anche i torinesi Giacomo Stratta e Filippo Manassero.

In qualifica, Enrico Riccardi ha mostrato ancora una volta performance di primissimo livello, andando a conquistare la pole position per Gara 2 con il tempo più veloce in assoluto fatto registrare nel week end monzese, mentre Stratta e Manassero si sono difesi bene al loro rientro nella serie dopo due gare di assenza.

In Gara 1, Enrico Riccardi ha dato spettacolo con una lotta senza esclusione di colpi per il secondo gradino del podio con il leader provvisorio della serie – Stefano Pasotti – per tutta la durata della competizione, riuscendo a prevalere a pochi minuti dal termine e a chiudere 2° sotto la bandiera a scacchi (nonché 1° nella graduatoria Pirelli Cup e Over 50); poco più indietro, autori di una buona prova, Filippo Manassero e Giacomo Stratta chiudevano rispettivamente al 7° e 8° posto. In Gara 2, un problema con gli pneumatici non ha permesso a Riccardi di ripetere la prestazione della prima manche nonostante la partenza al palo, costringendolo a difendersi per chiudere in quinta piazza (e vincitore Pirelli Cup e Over 50), mentre Manassero e Stratta sono stati protagonisti di un incidente al primo giro che ha costretto entrambi al ritiro anzitempo.

Oltre allo spettacolo in pista, insieme a Lotus Cup Italia, PB Racing, The Mode e Niinivirta, il Lotus Village si è animato nella giornata di domenica 3 Luglio con oltre 20 Lotus stradali esposte che hanno fatto da cornice ad un happy hour con annessa grigliata che ha coinvolto oltre 400 ospiti accorsi per ammirare le splendide supercar “Made in Hethel” nonché le affascinanti Lotus Elise Cup PB-R.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cancella il moduloInvia